LINEA ITALIANA PARRUCCHIERI - NANO KERATIN GOLD COMPLEX
LINEA ITALIANA - Parrucchiere con Estetica
........................................


KERATIN GOLD SISTEMA RINGIOVANIMENTO

Trattamento ristrutturante alla cheratina Una vera iniezione di vita per i tuoi capelli.





Che cos'è ?Il Nano-Complex Keratin Gold Rejuvenating Sistem è composto da proteine di cheratina caratterizzate da una struttura molecolare ridotta, una serie di aminoacidi e delle nono particelle di oro 24 carati.
Questa combinastruzioni per l'uso riesce a penetrare più a fondo  raggiungendo la corteccia. Inoltre le nano particelle di oro facilitano la penetrazione di tutti



Istruzioni per l'uso

Questa crema è molto concentrato ed è disponibile in cinque siringhe 3 ml. Si richiede diluizione in acqua calda.

1. Prendere l'applicatore incluso e riempire con 1-2 once di acqua

2. Svuotare una siringa nel flacone applicatore ed agitare vigorosamente.

3. Dopo lo shampoo i capelli senza balsamo, capelli asciugamano asciutto.

4. Massaggiare la miscela trattamento ringiovanente Sistema Nano-Complex nei capelli

5. Aspettare dieci minuti e asciugare per un look rifinito!

Dosi consigliate

Per Capelli lunghi: Combina 44,3 mL. (1.5 Oz.) Di acqua calda e l'intera siringa (3mL.)

Per i media lunghezza dei capelli: Combina 30 mL. (1 Oz.) Di acqua calda e l'intera siringa di mezzo siringa. (Dipende dalla densità dei capelli)

Per Capelli corti: Combina 14,8 mL. di acqua calda e la metà della siringa (1,5 ml.). Applicare la miscela una volta a settimana per cinque settimane consecutive.

Per capelli estremamente danneggiati: Applicare due volte a settimana per cinque settimane consecutive. Non risciacquare.


LEGGETE CON ATTENZIONE!



Il 2010 è l’anno in cui si è ampliato sul mercato dei trattamenti per capelli un servizio molto discusso “TRATTAMENTO ALLA CHERATINA LISCIANTE” 

Questi prodotti di provenienza brasiliana o americana contenevano in alta percentuale una sostanza molto dannosa, la FORMALDEIDE che è severamente vietata dal ministero della sanità europea nella composizione di prodotti cosmetici oltre al limite previsto di legge cioè lo 0,2%, e con questa concentrazione serve solo come conservante, in questi prodotti era invece dal 2% al 12%!!! leggi qui 

La formaldeide è un elemento a rischio cancerogeno e come tale ne è giustamente limitato l’uso. leggi qui

INFORMAZIONI  UTILI

Cos'e la formaldeide?
La formaldeide è un gas incolore con caratteristico odore pungente e con un forte potere irritante.

La forma più comune di esposizione alla formaldeide è quella inalatoria.
Ma l'assorbimento può avvenire anche tramite la pelle.

Il Centro internazionale di ricerca sul cancro ha definitivamente classificato la formaldeide come cancerogeno certo per l'uomo. L'attività cancerogena riguarda in particolare le prime vie aeree
(rino-faringe, fosse nasali, seni paranasali).

Effetti sulla salute

I potenziali rischi per la salute associati alla  formaldeide  variano in rapporto ai  tipi di esposizione, alla concentrazione della sostanza e alla durata dell’esposizione. La formaldeide inalata  può causare nausea, asma e mutazioni cellulari che possono portare allo sviluppo di tumori. Tuttavia, il rischio maggiore associato alla formaldeide nei vestiti è  quello della dermatite allergica da contatto e deriva dall’esposizione della pelle. E’ una  forma di eczema che colpisce il sistema immunitario e produce reazioni cutanee indesiderate. Un altro rischio derivante da questa esposizione della pelle è la dermatite irritante da contatto, che non riguarda il sistema immunitario.


L'esposizione prolungata a bassi livelli di formaldeide può causare
difficoltà respiratorie e comparsa di eczemi.


L'esposizione ad alti livelli di formaldeide anche di breve durata può
risultare mortale.

Dove e' presente la formaldeide?


In uffici e ambienti residenziali la formaldeide è largamente presente nella mobilia,
nei vestiti e nei cosmetici,
nei materiali per l’edilizia,
nel fumo di tabacco e in molti prodotti di uso corrente, come
detersivi, coloranti, disinfettanti,
materie plastiche,
colle e vernici




Misure di controllo

Limitare l’uso dei prodotti contenenti formaldeide;migliorare la ventilazione e mantenere l’umidità tra il 40 e il 60%. Avere in casa delle  piante che aiutano a neutralizzare la formaldeide come ad esempio la felce di Boston, l’areca palmata, il ficus, lo spatafillo, la dracena.

tratto dall'Apat  agenzia per l'ambiente e per i servizi tecnici

oggi ISPRA

Istituto Superiore per la Ricerca Ambientale